Come difendere il tuo pastificio dalle infestazioni grazie alla bioprotezione

Difendere il proprio pastificio dagli attacchi degli infestanti, così come garantire igiene sicurezza, sono aspetti cruciali per ogni impresa agroalimentare. Ispezionare regolarmente i locali dal punto di vista igienico.sanitario ed effettuare dovuti trattamenti contro infestanti e muffe devono essere in cima alle priorità dei reparti dell’intera filiera. urrenoere il proprio pastina° nage attaccn I negli intestano, così come garantire igiene e sicurezza, sono aspetti crucmil per ogni impresa agroalimentare. Ispezionare regolarmente i locali dal punto di vista igienico.sanitario ed effettuare dovuti trattamenti contro infestanti e muffe devono essere in cima alle priorità dei reparti dell’intera filiera.

Nello specifico, i pastifici, lavorando con farine e altre materie prime cerealicole di cui molti infestanti si nutrono, devono prestare molta attenzione alle disinfestazioni e successivo monito raggio. Tra gli infestanti più comuni delle industrie alimentari vi è lAnobia {Stegobium Paniceum), noto anche come “Tarlo dei biscotti”, il quale si nutre principalmente di amido. L’Anobio infesta comunemente prodotti farinacei compatti e secchi, come pasta, biscotti, crackers, pasta e pane ed è praticamente invisibile a un occhio inesperto. Lo Stegobium Paniceum è un infestante perforatore e divoratore, in grado di mettere in ginocchio l’economia di un’intera impresa alimentare. Esso è anche molto resistente ed è in grado di sviluppare da una a quattro generazioni all’anno. Per questo motivo, è estremamente importante far ispezionare regolarmente i lecci e affidarsi a esperti in disinfestazione delle derrate alimentari. In particolare, le operazioni di disinfestazione devano garantire che:

“Gli interventi vengano svolti da esperti, siano conformi alle norme igienico-sanitarie vigenti (uni en 16636, ‘regolamento biocid i” 528/12), tutelino il benessere dei dipendenti, preservino la qualità del prodotto finale e la salute del consumatore, siano eco-compatibili.”

Per essere sicuro che il tuo pastificio venga ispezionato e disinfestato secondo la massima eco-compatibilità e senza rischi chimici, accertati che i tecnici rilascino il distintivo bioprotetti. Con l’intervento biologica non dovrai interrompere le attività nel locale interessato, in quanto i disinfestanti biologici non richiedono isolamento o bonifiche. Gli operatori della bioprotezione ti garantiranno anche un regolare monitoraggia e ispezione degli ambienti, al fine di prevenire e agire prontamente in caso di nuovi infestanti. garantisci un futuro sano e sicuro al tuo pastificio, scegli Bioprotetti.

Garantisci un futuro sano e sicuro al tuo pastificio, scegli Bioprotetti.

 

Apri la Chat
Scrivici se hai bisogno di un consulto!
Ciao, scrivici per preventivi o informazioni!
Powered by