Il monitoraggio delle infestazioni per garantire una sicurezza costante nelle strutture sanitarie

L’igiene la sicurezza, a maggior ragione in ambito sanitario, sono prerogative fondamentali.

Le strutture sanitarie hanno una grandissima responsabilità in termini igienico-sanitari, essendo i loro ambienti frequentati da soggetti ad alto rischio.  E’ di estrema importanza. perciò, prevedere un adeguato sistema dico ntrollo e di difesa dai principali infestanti (inetti e roditori).

LA LOTTA AGLI INFESTANTI IN AMBITO OSPEDALIERO È, DUNQUE, AFFARE SERIO E DELICATO. C’È BISOGNO DI ADEGUATE CONOSCENZE E DI UNA SERIA ED IMPORTANTE CULTURA DELLA PREVENZIONE.

Aspetto di primaria importanza in tal senso è l’attività di monitoraggio, per l’individuazione delle specie infestanti e dei punti critici.

Cosa si intende per monitoraggio? Il monitoraggio dell’infestazione è un processo che consente:

1. di cogliere le intestazioni nella loro fase iniziale;

2. di acquisire informazioni sulla popolazione infestante per individuare le più efficaci strategie di lotta;

3. di verificare l’efficac la delle azioni correttive intraprese (quali proahrtg strutturale eto impiantistico, gestione rifiuti e san ificaz ione, trattamenti, ecc.):

4. di favorire la riduzione del rischio chimico correlata all’impiego di h iocidi.

Il processo di ma n itoraggio degli infestanti si articola nelle seguenti fasi:

• in via preliminare, un approfondito studio ambientale, sia all’interno che all’esterna della struttura, relativamente alla possibile presenza di agenti infestanti,

la progettazione o individnazione di un sistema idoneo a rilevare la presenza deglí agenti infestanti;

• il posizionamento il punti strategici di strumenti ad hoc (adatti cioè alla tipologia dei possibili infestanti) ed in numera tale da garantire l’adeguata copertura degli ambienti;

• la successiva ispezione delle trappole o altre attrezzature di monitoraggio (ad intervalli regolari. per un tempo significativamente lungo),

• la raccolta e la registrazione dei dati.

La presenza delle attrezzature di mon itaraggia dovrà essere adeguatamente segnalata Si i posto dove le stesse risultano posizionate, inoltre, il loro posizionai-l-lento dovrà essere riportato in una planimetria correlata alla procedura di disinfestazione.

Durante le ispezioni dovrà essere effettuata (a mezzo di schede, check list , ecc., sottoscritte e datate) la raccolta dí dati inerenti: a) alle catture; b) alla specie dell’infestante; c) al numero di esemplari catturati; d) alla tenuta igienico-sanitaria dei vari ambienti.

A fronte della possibilità di prevenire adeguatamente la presenza degli infestanti, casi come quello, tristemente salito agli onori della cronaca poco meno di un anno fa, dell’ospedale San Paolo di Napoli, dove una donna ricoverata si è ritrovata il letto invaso dalle formiche, o quello ancora più recente (ottobre 2017) dell’Ospedale Civica dì Palermo, dove le formiche hanno costretto i ricoverati ad essere ‘sfrattati” da più reparti [casi da citare, purtroppo, sarebbero molti altri), sono inammissibili per una qualsiasi struttura sanitaria.

Insetti e roditori sono, com’è noto, potenziali (e provati) vettori dì agenti patogeni e la loro presenza può determinare conseguenze molto gravi per la salute dei pazienti, senza contare l’incalcolabile danno d’immagine per la struttura stessa.

Per queste ragioni un adeguato monitoraggio dell’intestazione è indispensabile per garantire una sicurezza costante nelle strutture sanitarie. II rnonitoraggio degli infestanti, infatti, consentirà un’azione precisa e puntuale laddove se ne presentasse l’esigenza, e non un’azione. in assenza di questo, convulsa e frenetica, volta sole ad arginare una problematica non più controllabile.

Biodis si caratterizza per la consolidata esperienza del suo personale nell’effettuare monitoraggi tramite sistemi sicuri e all’avanguardia, che consentono poi di pianificare ed effettuare con tempestività gli inter-venti più opportuni per garantire la massima protezione della struttura da ogni infestante

Apri la Chat
Scrivici se hai bisogno di un consulto!
Ciao, scrivici per preventivi o informazioni!
Powered by